<< Torna all'elenco

DPI: 12 mesi per adeguarsi

07/11/2017 - Sicurezza


Recepimento di venticinque direttive europee e adeguamento a sei regolamenti europei (tra cui quello sui DPI): questo il contenuto della Legge di Delegazione europea 2016/2017, pubblicata nella Gazzetta del 6 novembre scorso (Legge 163 del 25/10/2017) di cui avevamo dato preavviso qui, in fase di esame preliminare.

La legge entrerà in vigore il 21 novembre prossimo.

Leggi la Legge 163/2017 nella Gazzetta Ufficiale.

 

L'articolo 6 e il Regolamento sui DPI

L'articolo 6 della Legge 163/2017 riporta infatti Delega al Governo per l'adeguamento della  normativa  nazionale  alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/425 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 marzo  2016,  sui  dispositivi  di  protezione individuale e che abroga la direttiva 89/686/CEE del Consiglio 

Entro 12 mesi dalla data di entrata in vigore (21 novembre 2017) il Governo dovrà quindi  adottare i provvedimenti necessari per adeguare la normativa italiana al Regolamento europeo.

 

Obiettivi e princìpi spiegati nel dossier 

Nel Dossier messo a disposizione dalla Camera, vengono spiegati gli estremi della Legge 163/2017. In particolare, il comma 3 che specifica che la delega dovrà essere esercitata "nel rispetto di princìpi e criteri direttivi specifici"  evidenzia alla lettera a) che gli stati dovranno fare una serie di azioni attuative o correttive per superare le carenze nonché le incongruenze nella copertura dei prodotti e nelle procedure di valutazione della conformità ai fini: 

  1.  dell’inclusione nell’ambito di applicazione della nuova disciplina di alcuni prodotti sul mercato che svolgono una funzione protettiva per l'utilizzatore in precedenza invece esclusi dall'ambito di applicazione della direttiva 89/686/CEE;
  2. della maggiore responsabilizzazione di tutti gli operatori economici interessati;
  3. della semplificazione e l’adeguamento di alcuni requisiti essenziali di sicurezza previsti dalle norme oggi vigenti, secondo criteri di praticabilità e proporzionalità;
  4. della maggiore qualificazione dei requisiti da applicare alle autorità di notifica e agli altri organismi coinvolti nella valutazione, nella notifica e nella sorveglianza degli organismi notificati

 

 I DPI in magazzino sono esattamente quelli previsti dalla tua valutazione dei rischi?

Iscriviti qui ad Aliseo News  
La newsletter tecnica GRATUITA su salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Nessun commento presente

Inserisci il tuo indirizzo email se vuoi ricevere una notifica in caso di risposta al tuo commento!

Nome *
Email

Ho letto e approvo il regolamento informativa sulla privacy.