Aliseo News, l'informazione tecnica gratuita



29/02/2016

Proroga adeguamento impianti antincendio: pubblicata la legge di conversione del decreto Milleproroghe

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 47 del 26 febbraio 2016, la LEGGE 25 febbraio 2016 n. 21 recante "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2015, n. 210, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative".


29/02/2016

Linea guida per l'esecuzione di lavori temporanei in quota

La linea guida fornisce indicazioni relative ai contenuti minimi del documento di valutazione dei rischi, ai criteri di esecuzione ed alle misure di sicurezza da adottare nei cantieri edili per lo svolgimento dell’attività di montaggio, smontaggio e trasformazione di tali attrezzature di lavoro, in cui il lavoratore è esposto costantemente al rischio di caduta dall'alto.


29/02/2016

Infortunio: meno grave è, più pesano i costi indiretti

Un recente studio dell’OSHA ha cercato di stimare quanto pesano in termini economici un infortunio o malattia professionale accaduti in azienda. Sono stati suddivisi in costi diretti e indiretti.


26/02/2016

Guardare all'Europa: pubblicato il volume dedicato ai sistemi di prevenzione e di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro

Il terzo volume della collana pone il confronto tra i sistemi di prevenzione e di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro di Danimarca, Germania, Italia e Regno Unito.


26/02/2016

REACH e CLP: check list ECHA per il controllo delle SDS ''schede dati di sicurezza''

L'ECHA ha reso disponibile una check list per il controllo delle SDS "schede dati di sicurezza". Lo scopo della check list è quello di supportare gli ispettori nell'esaminare le SDS, ma può essere utilizzata anche dalle aziende per migliorare la qualità delle SDS.


24/02/2016

Nuovo aggiornamento movaRisCh: come mantenere allineata la valutazione del rischio chimico

Lo scorso 22 gennaio è stata pubblicata una versione aggiornata di movaRisCh, il modello approvato dai gruppi tecnici delle Regioni Emilia-Romagna, Toscana e Lombardia (uno dei più utilizzati per la valutazione del rischio chimico).


24/02/2016

Come lavorare correttamente al videoterminale

Una delle cause più frequenti di disturbi alla salute per chi lavora al videoterminale risiede nella scarsa adattabilità degli arredi e dello schermo alle esigenze dell'utente.


1234
Filtra i risultati
Archivio news