ALISEO NEWS, L'INFORMAZIONE TECNICA GRATUITA



Sentenza - Incidente causato da un carrello elevatore in retromarcia, scatta la denuncia al datore di lavoro

Un datore di lavoro è stato accusato di aver omesso nel DVR le adeguate misure di prevenzione e protezione per la viabilità e di non aver provveduto alla dovuta segnaletica all’interno dei capannoni, provocando così lesioni personali gravi ad un dipendente, investito da un carrello elevatore in retromarcia.


Sentenza - Caduta al suolo da un'altezza inferiore a 2 metri

Cassazione Penale, Sez. 4, 15 settembre 2017, n. 42261 - Caduta al suolo calcolata in riferimento all'altezza alla quale il lavoro viene eseguito, rispetto al terreno sottostante, e non al piano di calpestio del lavoratore.


SENTENZA - Infortunio durante mansioni estranee al contratto

Cassazione Penale, Sez. 4, 05 ottobre 2017, n. 45864 - Infortunio durante l'attività di verifica della tenuta di un serbatoio con aria compressa: mansioni estranee al contratto e pericolose


SENTENZA - Colpa del preposto se l'energia non era stata disconnessa

Cassazione Penale, Sez. 4, 22 settembre 2017, n. 43853 - Lavori di manutenzione all'interno di un silos senza la disconnessione dell'energia elettrica del pavimento mobile. Responsabilità del preposto


SENTENZA - Infortunio e mancata formazione

Cassazione Penale, Sez. 4, 14 settembre 2017, n. 42003 - Infortunio con una pressa e mancata formazione. Necessario provare il nesso causale tra condotta omissiva e infortunio.


SENTENZA - Il dvr deve considerare anche guasti e malfunzionamenti

Cassazione Penale, Sez. 4, 02 agosto 2017, n. 38528 - Rischi connessi all'utilizzo delle attrezzature in caso di anomalie di funzionamento. Infortunio mortale per la caduta dell'imbuto.


SENTENZA - Il DPI non adatto porta all'infortunio

Cassazione Penale, Sez. 4, 01 giugno 2017, n. 27543 - Ustioni del lavoratore che tiene alzata la visiera dello scafandro durante il versamento del metallo fuso. Errore ma anche inidoneità dello scafandro e e mancata formazione.


SENTENZA - Non è comportamento abnorme se il preposto movimenta in modo palesemente scorretto

Cassazione Penale, Sez. 4, 11 maggio 2017, n. 23090 - Infortunio di un preposto: nessun comportamento abnorme se il metodo di trasporto delle pesanti lastre marmoree è palesemente scorretto


SENTENZA - Il richiamo deve essere scritto

La Cassazione si esprime sulla non rilevanza di richiami verbali e sull'importanza di richiami scritti quali azioni concrete che hanno l'obiettivo di far rispettare le norme del Testo Unico Sicurezza.


SENTENZA - Piede amputato, preposto assolto

Cassazione Penale, Sez. 4, 28 aprile 2017, n. 20349 - Amputazione del piede del lavoratore. Assoluzione di un preposto