25 nov 2005

1466 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



Il datore di lavoro responsabile anche per danni fuori dall'orario di lavoro




Le norme sulla sicurezza dei luoghi di lavoro impongono al datore di lavoro di tutelare l'integrità di chiunque - lavoratori e terzi - si trovino nei luoghi stessi, anche al di fuori dell'orario di lavoro.

Con questo principio di diritto la Corte di Cassazione ha confermato la responsabilità di un datore di lavoro per la morte da folgorazione elettrica di un suo dipendente che fuori dall'orario di lavoro stava lavando la propria vettura all'interno dell'azienda utilizzando una macchina in dotazione all'azienda.

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.





Together for safety necsi group