07 set 2021

115 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



INAIL | Una raccolta di belle storie per ricominciare a lavorare




INAIL da sempre è impegnata nel reinserimento dei propri assistiti nel mondo del lavoro dopo un infortunio. Sul sito dell’Istituto sono presenti diverse testimonianze di persone che, proprio dopo un infortunio, grazie all’aiuto di INAIL, hanno trovato una nuova occupazione che permettesse loro di tornare ad una normale vita lavorativa, tutte rientranti nella campagna “Con INAIL, ricomincio dal mio lavoro”.

Riportiamo di seguito piccoli estratti delle prime quatto belle storie proposte da INAIL

MICHELE – Lo sport e un nuovo lavoro

Racconta la storia di un quarantenne originario della Basilicata che, grazie al progetto di reinserimento sociale realizzato dall’Istituto, è riuscito anche a trovare una nuova occupazione.

"Quando ero ancora in clinica riabilitativa - racconta Michele - ho conosciuto l'assistente sociale dell'Inail, che mi ha sempre supportato". L'equipe multidisciplinare Inail della sede di Potenza realizza il progetto di reinserimento sociale attraverso lo sport "Nessuno escluso", dedicato a 14 infortunati sul lavoro, tra i quali anche Michele, in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico. Dall'iniziativa nasce una squadra di pallanuoto paralimpica e per Caputo inizia una nuova avventura.”

Vedi il video

ALFONSO – Felice di riavere il mio lavoro

Racconta l'esperienza professionale di un operaio abruzzese che, dopo l'infortunio sul lavoro, continua a svolgere la sua attività, grazie al sostegno dell'Istituto.

La storia di Alfonso Assogna che nonostante un’invalidità permanente al piede destro causata da un infortunio sul lavoro, oggi, grazie all’intervento dell’Istituto, è tornato a svolgere la stessa mansione lavorativa di prima: “Senza l’intervento dell’Inail non avrei potuto recuperare la mia attività e sono contentissimo di aver avuto questa possibilità”.

Vedi il video

LORETANA – Ricominciare più forte di prima

Racconta la storia di un’artigiana che parla della sua rinascita sul lavoro dopo l’infortunio grazie a un progetto personalizzato realizzato dall’Inail.

“È la storia di Loretana Puglisi, un’artigiana di Palazzolo Acreide, in provincia di Siracusa, che, nel dicembre 2015, perde l’avambraccio sinistro mentre lavora con l’impastatrice. Il suo laboratorio con l’intervento dell’Inail è stato dotato di un nuovo macchinario con cui Loretana può dedicarsi nuovamente al suo lavoro e in autonomia.”

Vedi il video

CLAUDIO – Di nuovo felice del mio trattore

Racconta la ripresa della stessa attività svolta prima del grave infortunio da un agricoltore friulano, tornato a lavorare nei campi sul suo trattore adattato, grazie al sostegno dell'Istituto

“È grazie al progetto di reinserimento lavorativo che Claudio può riprendere in autonomia l’attività nella sua azienda agricola. L’intervento dell’Inail ha previsto per lui la sostituzione di un trattore e degli adattamenti sui vecchi macchinari.”

Vedi il video

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.