15 apr 2020

226 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



COVID-19 | Decreto Liquidità e le misure di supporto il mondo del lavoro




Per contrastare gli effetti della crisi economica derivante dall'emergenza COVID-19, a seguito del Decreto-legge dello scorso 8 aprile 2020 n.23, conosciuto come Decreto Credito o Liquidità, il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato una nota informativa con le misure che verranno adottate a supporto del mondo del lavoro.

  • In primo luogo, si spiega che il Fondo di Garanzia per le Piccole e Medie Imprese è stato riconvertito diventando uno strumento in grado di garantire una liquidità fino a 100 miliardi di euro. Ne è stata estesa la capacità finanziaria ed è stata aumentata anche la soglia minima di accesso, permettendo anche ad imprese fino a 499 dipendenti di accedervi.
  • Viene permesso alle imprese l'accesso a prestiti bancari con garanzie dello stato (SACE)
  • Vengono previste misure per il potenziamento del sostentamento delle esportazioni made in Italy, per l'intazionalizzazione e gli investimenti delle aziende.
  • Ad ulteriore sostegno del punto precedente si sottolinea l'estensione della normativa sul cosiddetto Golden Power al quale vengono aggiunte anche le PMI e le principali filiere produttive italiane.
  • Vengono sospese ulteriormente le quote dovute di tributi e contributi per altri due mesi e quella per gli sgravi per l'acquisto di DPI.
  • Anche la burocrazia subirà uno snellimento, soprattutto per le pratiche relative all'accesso alle garanzie concesse dal Fondo per le PMI. Le azioni messe in gioco agiranno su tre direttrici:
  1. Garanzia totale sui prestiti con importo non superiore al 25% dei ricavi fino ad un massimo di 25000€ e le Banche potranno emettere prestiti senza attendere l'avvallo del Fondo.
  2. Garanzia totale per i prestiti con importo non superiore al 25% fino ad un massimo di 800000€ senza valutazione andamentale;
  3. Garanzia al 90% per i prestiti sino a 5 milioni di euro anch'essi senza valutazione andamentale

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.