15 ott 2020

181 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



EU OSHA | Al via la campagna sui disturbi muscoloscheletrici




Tra le maggiori tecnopatie più diffuse a livello Europeo, le patologie dell’apparato muscoloscheletrico affliggono il 60% dei lavoratori. Per questo motivo, queste tipologie di disturbi, sono state scelte per la campagna europea “Ambienti di lavoro sani e sicuri” lanciata da EU-OSHA.

In particolare, il triennio 2020-2022 sarà dedicato alla campagna “Alleggeriamo il carico!” lanciata proprio dall’agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro e che è stata presentata lunedì scorso a Bruxelles.

In qualità di Focal Point Eu-Osha, INAIL sarà il capofila italiano della campagna attraverso la Direzione centrale prevenzione la quale, con il sostegno dei partner ufficiali e della rete Enterprise Europe, articolerà nei prossimi mesi una serie di azioni, eventi, premi di buone pratiche, incontri accademici e contributi editoriali relativi proprio alla campagna in questione.

Importanti Focus saranno dedicati alle ripercussioni economiche e sanitarie dei disturbi muscoloscheletrici; la Dottoressa Christa Sedlatschek, direttore dell’EU-OSHA ha dichiarato che i lavoratori affetti da queste patologie, oltre a subire le sofferenze derivanti dai disturbi, si assentano con maggior frequenza e per lunghi periodi di tempo dal posto di lavoro, risultando quindi meno produttivi. Questo produce inevitabilmente delle ripercussioni economiche per le imprese e per le economie nazionali. Gli interventi, le buone prassi e la prevenzione in generale sono assolutamente fondamentali per salvaguardare i lavoratori e le imprese.

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.