19 lug 2005

689 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



Lavoro in quota: da oggi in vigore le nuove disposizioni per la sicurezza




Modifiche al D.Lgs. 626/94 apportate dal D.Lgs. 235/2003, in attuazione della Direttiva 2001/45/CE sui requisiti minimi di sicurezza e di salute per l'uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori Il 19 luglio 2005 sono entrate in vigore le modifiche al Decreto 626/94, relative alle nuove disposizioni per lâ??esecuzione di lavori â??in quotaâ?, ovvero quelle attività lavorative che espongono il lavoratore al rischio di caduta da una quota posta ad altezza superiore a 2 m rispetto ad un piano stabile. I datori di lavoro hanno avuto due anni di tempo per adeguarsi alle nuove disposizioni, che affrontavano obblighi generali (art. 36-bis D.Lgs. 626/94), obblighi specifici relativi allâ??uso di scale a pioli (art. 36-ter D.Lgs. 626/94), allâ??impiego di ponteggi (art. 36-quater D.Lgs. 626/94) e allâ??impiego di sistemi di accesso e di posizionamento mediante funi (art. 36-quinquies D.Lgs. 626/94). Inoltre, il decreto prevede nuovi obblighi di formazione dei lavoratori, fissando gli argomenti fondamentali che devono essere inclusi nella formazione (es. misure di prevenzione dei rischi di caduta di persone o di oggetti, comprensione del piano di montaggio, smontaggio o trasformazione del ponteggio, ...). Ad oggi, comunque, non sono stati ancora individuati i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità dei corsi.

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.