19 ott 2004

741 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



Bando LIFE Ambiente 2005: finanziamenti per progetti di salvaguardia ambientale




Pubblicato ufficialmente sulla GUCE C 252 del 12 ottobre l'invito a presentare proposte per l'assegnazione dei contributi a fondo perduto a valere sui fondi del bando LIFE Ambiente. La data di scadenza per la presentazione dei progetti alle autorità nazionali (per l'Italia il Ministero dell'Ambiente) è fissata per il 30 novembre (da confermarsi formalmente da parte del Ministero). Il bando LIFE Ambiente, programma dell'Unione Europea dedicato in modo specifico al sostegno delle iniziative in materia ambientale, che finanzia progetti-pilota e azioni dimostrative nei seguenti ambiti: 1) Pianificazione e sviluppo sostenibili del territorio: sviluppo di piani di trasporto urbano sostenibile; applicazione della gestione ambientale urbana integrata; gestione della qualità dell'aria (Direttiva 96/62/CE). 2) Gestione sostenibile delle acque sotterranee e di superficie: impatto delle pratiche agricole e forestali sulla qualità delle acque; miglioramenti nella gestione delle acque reflue e delle tecnologie di trattamento; eliminazione di emissioni e perdite di sostanze pericolose; prevenzione e controllo delle inondazioni. 3) Riduzione dell'impatto ambientale delle attività economiche: tecnologie pulite (vengono finanziate sia le attività che rientrano nel campo di applicazione della Direttiva sulla prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamento, sia le attività volte ad affrontare gli ostacoli allo sviluppo di tecnologie pulite che non figurano nella Direttiva citata); riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra. 4) Prevenzione, riutilizzo, recupero e riciclaggio dei rifiuti: prevenzione dei rifiuti (per flussi di rifiuti significativi in termini di quantità e impatti ambientali); riutilizzo di prodotti, parti di prodotti o estensione del ciclo di vita dei prodotti; promozione del riciclaggio. 5) Riduzione dell'impatto ambientale lungo l'intero arco di vita di prodotti e servizi. CARATTERISTICHE: I progetti presentati dovranno rispettare alcune caratteristiche: innovazione,concretezza e misurabilità in termini qualitativi e quantitativi; elevata visibilità, solidità tecnica e finanziaria; possibile applicabilità su larga scala; diffusione delle conoscenze acquisite. Possono presentare il progetto: soggetti di qualunque natura (impresa, ente pubblico, persona fisica, ecc.) ubicati nell'Unione Europea ed in Romania, e anche con la partecipazione di più soggetti, anche di Paesi diversi (con una possibile maggiorazione di punteggio ai fini della graduatoria) Dimensione e durata dei progetti: il costo complessivo di ogni progetto dev'essere compreso fra 1 milione e 5 milioni di euro. La durata fra 1 anno e mezzo e 3 anni. Sono agevolabili i costi sostenuti a partire dal 1° dicembre 2004. IMPORTO: L'importo massimo di contributo erogabile è pari ad 1,5 milioni. (non consentito il cumulo con altre agevolazioni). Contributo a fondo perduto pari al 30% del costo complessivo del progetto (nel caso di progetti potenzialmente produttivi di reddito); pari al 50% negli altri casi. Maggiori info: scarica qui i documenti utili per la presentazione delle domande

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.