23 apr 2020

471 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



ERGONOMIA | I consigli OSHA per combattere i disturbi muscoloscheletrici dello smart working




Durante questo periodo di emergenza molti lavoratori sono impegnati nel cosiddetto smart working e questo può avere degli effetti sul benessere muscoloscheletrico conseguentemente alla sedentarietà e alla mancanza di moto da parte del lavoratore.

L’Agenzia Europea per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro ha pubblicato dei pratici consigli che prendono in considerazione proprio lo smart working e i suoi effetti negativi sulla salute dei lavoratori.

Il Documento, consultabile in lingua inglese a questo link, si struttura in 5 sezioni:

  • Vantaggi e svantaggi del telelavoro per lavoratori e impresari nel contesto della salute e sicurezza sul lavoro
  • Telelavoro da casa e salute e sicurezza sul lavoro
  • L’ambiente lavorativo a casa
  • La workstation e la dotazione dei monitor
  • Problemi di stress e salute mentale

Ognuna delle varie aree d’analisi riportano diversi suggerimenti su come migliorare le condizioni dei lavoratori che si trovano a svolgere le proprie attività da casa in modo da diminuire il rischio per la salute muscoloscheletrica e mentale.

A tal proposito riportiamo anche un APPROFONDIMENTO NECSI redatto dal nostro Daniele Moresco, esperto in Analisi e Riprogettazione Ergonomica che analizza fatti e cifre nell’Unione Europea rispetto ai Disturbi muscoloscheletrici lavoro correlati.

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.