25 mag 2016

929 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



Stress Lavoro Correlato e orari: interpello




L’Organizzazione Sindacati Autonomi e di base ( OR.S.A.) ha posto alla Commissione i seguenti quesiti:

  1. “può il datore di lavoro, in deroga alle disposizioni del d.lgs. n. 66/2003, predisporre servizi per il personale mobile (personale che svolge attività connesse con la sicurezza) che comprendano due distinte prestazioni lavorative intervallate con RFR (riposo fuori residenza) senza la garanzia delle 11 ore di riposo giornaliero minimo previsto a partire dall’inizio della prestazione e con una quantità di lavoro superiore alle 13 ore in un arco temporale di 24 ore?
  2. 2. può altresì predisporre i servizi in parola senza una specifica valutazione del rischio”?

La risposta

La Commissione ha risposto solo al secondo quesito e in maniera generale in quanto "si esprime su quesiti di ordine generale sull’applicazione della normativa in materia di salute e sicurezza del lavoro e pertanto non ritiene di potersi esprimere in merito a questioni riguardanti l’interpello di cui all’art. 9 del d.lgs. n. 124/2004”.

Rispetto al secondo quesito "premesso che la Commissione non può esprimersi in quanto lo stesso non è di carattere generale poiché correlato ad una specifica situazione organizzativa" la Commissione sottolinea comunque "il principio generale per il quale la valutazione dei rischi non può non tener conto degli aspetti connessi all’organizzazione del lavoro”.

Prot. n. 9733 del 12/05/2016

LEGGI L'INTERPELLO 6/2016

La news ha 1 allegati

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.