25 nov 2021

77 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



EU-OSHA | Legame tra i DMS e i fattori di rischio psicosociale sul lavoro




Quando si parla di disturbi muscolo-scheletrici (DMS) tra le principali cause associate troviamo i fattori fisici, come ad esempio il mantenere per lungo tempo la posizione seduta, oppure la movimentazione manuale di carichi pesanti. EU-OSHA, all’interno della campagna “Alleggeriamo il carico”, ha messo in luce anche l’incidenza dei fattori psicosociali nell’insorgenza dei disturbi muscolo-scheletrici. Tra questi fattori psicosociali possiamo trovare una limitata autonomia e una scarsa comunicazione all’interno dei luoghi di lavoro; tali fattori vengono ben presi in esame all’interno di una rassegna della letteratura dedicata proprio al rapporto tra le problematiche psicosociali e l’insorgenza dei DMS.

Nel documento risulta evidente che i fattori psicosociali non agiscono in isolamento, ma il loro effetto si combina con quello generato dai vari fattori fisici, spesso portando a dei disturbi muscolo-scheletrici maggiormente impattanti sull’individuo.

Dalla letteratura raccolta, benché varia, non è però possibile dedurre dei modelli standard rispetto a tali associazioni, impedendo così un’analisi generale sulla relazione tra fattori psicosociali e fisici tale da identificare particolari gruppi di lavoratori più colpiti rispetto ad altri, o lavori più a rischio.

Si evidenzia poi che quello tra fattori psicosociali e disturbi muscolo-scheletrici è un rapporto tale per cui se è vero che i fattori psicosociali influiscono negativamente sui DMS è vero anche il contrario in quanto taluni DMS possono contribuire esacerbando o accentuando la percezione di alcuni fattori psicosociali (questo è uno dei principali effetti negativi di quei DMS di natura cronica)

Nel documento di Eu-Osha, disponibile solo in lingua inglese, vengono esaminate le prove di questo rapporto, formulando alcune raccomandazioni per approcci efficaci alla prevenzione dei DMS illustrando in che modo i datori di lavoro possono contribuire alla riabilitazione e al ritorno al lavoro dei lavoratori in fase riabilitativa.

► SCARICA IL DOCUMENTO Disturbi muscolo-scheletrici: legame con fattori di rischio psicosociale sul lavoro­­

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.