27 apr 2021

174 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



INAIL | Un Fact Sheet sulle malattie professionali dell’apparato respiratorio




Nei luoghi di lavoro è molto importante valutare quali siano i fattori e i cofattori eziologici professionali causa di molte invalidità di tipo respiratorio e, per questo motivo, INAIL ha pubblicato un Fact Sheet apposito dedicato proprio alle malattie respiratorie che intende fornire una quanto più vasta panoramica possibile dei più attuali studi dei dati statistici nel nostro Paese relativamente questo tipo di malattie.

Alcune delle malattie dell’apparato respiratorio possono essere ricondotte esclusivamente a fattori di rischio presenti all’interno dei luoghi di lavoro. Fanno parte di questa categoria, ad esempio, le pneumoconiosi, malattie dell’apparato respiratorio causate dall’inalazione continua per un lungo periodo di tempo di polveri, sia di tipo organico che inorganico.

Esistono poi casi di malattie nelle quali i fattori lavorativi non sono l’unica causa, ma concorrono alla formazione della patologia o all’aggravamento della stessa, come ad esempio la broncopneumopatia cronica ostruttiva, l’asma o i tumori degli organi respiratori.

 

I dati dell’Italia

Secondo la banca dati statistica INAIL, in Italia le malattie respiratorie sono il 5,02% delle tecnopatie piazzandosi al quarto posto tra le principali patologie lavorative dopo i DMS, le malattie del sistema nervoso e le ipoacusie.

Benché in numero minore, questo tipo di malattie professionali causano un alto numero di menomazione e un maggior numero di morti rispetto alle altre malattie.

Analizzando i lavori più a rischio è facile intuire che le professioni con artigiani ed operai dell’industria estrattiva e dell’edilizia e gli Artigiani ed operai metalmeccanici ed assimilati, da soli cubano quasi il 40% dei casi di malattie respiratorie e professionali nel quadriennio 2014-2018.

 

All’interno del documento INAIL sono poi disponibili diversi altri dati utili per indurre i vari settori produttivi più interessati al rischio di malattie professionali dell’apparato respiratorio a riflettere sulla necessità di adottare dei sistemi integrati per assicurare una buona qualità della vita dei lavoratori.

Per questo vengono presentati i dati relative all’incidenza delle malattie respiratorie rispetto ai vari settori di attività, l’analisi del rapporto tra le pneumoconiosi e i settori di attività e lo stesso rapporto analizzando le allergopatie.

 

SCARICA IL DOCUMENTO

 

 

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.