28 giu 2022

356 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



INAIL | Un sistema di monitoraggio dei fattori di rischio con le attività di vigilanza




All’interno del Piano Nazionale della prevenzione 2020-2025 dedicato alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, vengono individuate alcune azioni da intraprendere per fare in modo che si riducano gli infortuni e le malattie professionali. Tali azioni includono il perfezionamento dei sistemi di conoscenza dei rischi e dei danni da lavoro puntando, tra gli altri, sul tema della vigilanza.

Riguardo proprio il tema di vigilanza in mateira di salute e sicurezza sul lavoro, si inserisce l’attività del sistema di monitoraggio Pre.Vi.S (Prevenzione, Vigilanza, Soluzioni), un modello definito con lo scopo di registrare i fattori di rischio presenti nei luoghi di lavoro e gli interventi prescritti che emergono dalle attività di vigilanza degli Ufficiali di Polizia Giudiziaria delle Asl.

Le analisi vengono effettuate su ogni singolo verbale di prescrizione redatto in fase di sopralluogo in azienda e fornito al sistema Pre.Vi.S privo, ovviamente, di dati sensibili.

Si legge sull’approfondimento redatto da INAIL:

“Nell’ambito del progetto ‘L’approfondimento dei fattori di rischio lavorativi e l’individuazione delle soluzioni per le aziende attraverso le attività di vigilanza e assistenza da parte delle Istituzioni’, sostenuto dal Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (CCM) del Ministero della salute e coordinato dalla sezione Sistemi di sorveglianza e gestione integrata del rischio del Dimeila Inail in collaborazione con le Asl di Regioni e Province Autonome, è stato effettuato lo studio pilota per l’applicazione del modello Pre.Vi.S attraverso la rilevazione e l’analisi dei verbali di prescrizione redatti negli anni 2017 e 2018 dalle unità operative territoriali. Tale sperimentazione è stata condotta a seguito dello studio di fattibilità di un precedente progetto CCM dal titolo ‘Il Sistema Infor.Mo per la sorveglianza dei fattori di rischio infortunistico e per la programmazione degli interventi di prevenzione’, sempre in collaborazione con le Asl di alcune Regioni e Province Autonome, che aveva consentito di mettere a punto il primo modello di rilevazione Pre.Vi.S.”

DOCUMENTI DISPONIBILI:

PRE.VI.S – Il sistema di monitoraggio dei fattori di rischio lavorativo attraverso l’attività di vigilanza

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.





Together for safety necsi group