29 mag 2018

628 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



DPI | Dalla scelta al corretto utilizzo




I dispositivi di protezione individuali, pur essendo un elemento di fondamentale importanza nel mondo del lavoro, sono da considerarsi un supporto alla sicurezza in quanto prima dei DPI devono obbligatoriamente essere presi in considerazione diversi altri strumenti di controllo e precauzione per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro. I DPI, infatti, non possono considerarsi dei veri e proprio strumenti di prevenzione, anche perché solitamente proteggono in maniera parziale chi li indossa, e si limitano a ridurre la gravità degli infortuni senza eliminarla completamente.

Scegliere i DPI

Nel momento della scelta dei Dispositivi di protezione individuale è giusto fare un'analisi di come questi possono svolgere in maniera completa ed efficace il loro compito. Dovrebbero quindi essere redatte in maniera quanto più accurata possibile delle schede di analisi per la valutazione dei Dispositivi più idonei a seconda dei compiti da eseguire, dei rischi dai quali ci si deve proteggere e dalle parti del corpo esposte ad eventuali incidenti, un'analisi degli utilizzatori e delle specifiche necessarie per la loro adozione.

In generale i DPI si dividono in categorie a seconda della parte del corpo che vanno a proteggere:

  • Protezione delle vie respiratorie: Detti anche APVR servono a proteggere dalle sostanze aeriforme nocive o potenzialmente nocive. Lasciano libertà di respirazione all'utilizzatore, ma impediscono l'inalazione delle sostanze pericolose e possono essere:
    • a filtro
    • isolanti

 

  • Protezione degli arti superiori: riguardano in modo particolare mani e braccia che, solitamente sono più esposte ai rischi nel caso di manovre e lavori manuali. Si classificano in:
    • guanti conformi EN 420
    • palmari di sicurezza
    • paramaniche e sopramaniche

 

  • Protezione degli occhi: schegge, materiali corrosivi o ad alta temperatura, radiazioni e altre ancora possono essere delle pericolose cause di infortunio all'apparato visivo. Per proteggere questo delicato senso vengono utilizzati DPI di tipo:
    • occhiali conformi EN166
    • maschere conformi EN166
    • visiere conformi EN166
    • schermi conformi EN166

In alcuni casi questo tipo di protezione può essere abbinato anche a dei filtri che devono essere adottati a seconda dell'attività che ci si appresta a svolgere:

  • filtro per ultravioletti conforme EN170
  • filtro per infrarossi conforme EN171
  • filtro per saldatura conforme EN169
  • filtro protezione solare per uso industriale conforme EN172

 

  • Protezione dell'udito: l'ipoacusia professionale è il danno causato all'apparato uditivo, un danno non rimarginabile evitabile con l'utilizzo di dispositivi adatti per ridurre il rumore qualora non sia possibile ridurlo con misure tecniche e quando questo supera i 90 decibel istantanei o gli 85 decibel medi giornalieri. Per la protezione vengono utilizzati:
    • Cuffie conformi EN 352-1
    • Tappi auricolari conformi EN 352-2
    • Archetti conformi EN 352-2

 

  • Protezione del capo: si tratta del DPI più conosciuto e va a proteggere la parte più importante del corpo, si parla di un solo tipo di protezione, ossia l'elmetto conforme EN397

 

  • Protezione degli arti inferiori: Dalle gambe ai piedi, la protezione degli arti inferiori è un elemento molto importante e può essere attuata adottando:
    • Scarpe conformi EN345
    • Ginocchiere
    • Ghette
    • Suole amovibili
    • Dispositivi amovibili di protezione per il collo del piede

Le calzature devono avere determinate caratteristiche a seconda del loro utilizzo e vengono identificate mediante la lettera S seguita dalla lettera B che indica una calzatura Base con puntale resistente a forze sino a 1500N e a urti fino a 200J oppure dalla lettera S seguita da u numero da 1 a 5 a seconda delle caratteristiche di antistaticità e impermeabilità.

 

  • Protezione da cadute dall'alto: rientranti nella III categoria, sono soggetti a particolari procedure di certificazione CE e si dividono in:
    • Imbragature conformi EN 361
    • Cintura con imbracatura conforme EN358
    • Cordino d'aggancio conforme EN355

 

  • Protezione del corpo:
    • Indumenti di protezione
    • Dispositivi di protezione di tronco e addome
    • Dispositivi di protezione della pelle

Un esempio di applicazione

Prendiamo ad esempio un addetto alla saldatura. Quali sono i DPI che questi deve necessariamente indossare?

Vediamo anzitutto quali sono le parti del corpo interessate:

  • Occhi
  • Tronco
  • Mani/Braccia
  • Piedi

Per questo motivo dovremmo adottare i seguenti DPI:

Per proteggerci da scintille, schizzi, radiazioni ottiche artificiali e/o naturali ricorreremo a degli occhiali con lenti specifiche o a delle maschere (nel caso in cui sia necessaria una protezione pieno facciale) con vetrini intercambiabili oppure di tipo optoelettronico.

Avremo altresì bisogno di un abbigliamento adatto: una giacca/grembiule di materiali adatti (e.g.: in crosta, etc. …) per proteggere il tronco; manicotti per proteggere gli avambracci e ghette atte a sovra-proteggere i piedi (già minuti di scarpe adatte). Tale commistione di DPI è necessaria per proteggere le parti del corpo che possono essere esposte a fiamme vive o a calore intenso, generati per esempio da attività di saldatura, fusione e/o forgiatura.

Per proteggere le mani dal calore, dalle scintille e da eventuali fiamme utilizzeremo dei guanti da saldatore, realizzati in costa bovina o cuoio, resistenti alle alte temperature.

In ultima istanza ci doteremo delle adeguate protezioni per i piedi: calzature (resistenti a scivolamento e perforamento con puntale in acciaio) o stivali (con suola antistatica); in ambo i casi, i DPI scelti per la protezione dei piedi devono essere conformi e resistenti al lavoro ad alte temperature (la tomaia – parte superiore della calzatura – sarebbe preferibile che fosse in pelle).

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.