31 ott 2019

317 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



PSICOLOGIA E SICUREZZA | L'importanza della Sicurezza Comportamentale




La maggior parte degli infortuni sui luoghi di lavoro sono dovuti ad attività non consone e, generalmente, pericolose. Queste attività pericolose vengono svolte direttamente dai lavoratori i quali, per svariati motivi, compiono delle azioni che portano inevitabilmente ad infortuni di viaria entità e gravità.

Per combattere l’incremento degli infortuni sui luoghi di lavoro è importante agire quindi in due direzioni: la prima che va ad adempiere gli obblighi di legge del D.Lgs 81/2008 e tutte le altre normative dedicate alla prevenzione degli infortuni, ma in secondo luogo è importante agire per una diffusione quanto più capillare della Cultura della Salute e Sicurezza sul Lavoro.

Per questo è sempre più diffuso il concetto di Sicurezza Comportamentale, un insieme di processi che vanno a studiare e ad integrare tutte le attività quotidiane del lavoratore ed in particolare sugli elementi che influenzano la percezione del rischio (e i meccanismi di distorsione dello stesso) del lavoratore.

Il problema della percezione del rischio

L’elemento fondamentale su cui si basa il concetto di sicurezza comportamentale è proprio la percezione che il lavoratore ha del rischio.

Non sempre, infatti, i comportamenti di un lavoratore sono sicuri, tanto più quando entra in gioco il problema della ripetitività delle attività. Vengono infatti definiti infortuni comportamentali tutti quegli incidenti nei luoghi di lavoro i quali non sono strettamente connessi al livello di pericolosità del macchinario utilizzato (ad esempio), quanto piuttosto ad azioni volontarie o meno dell’operatore che per svariati motivi quali disattenzione, inconsapevolezza, mancanza di motivazione verso il lavoro, clima organizzativo o comunicazione, portano al verificarsi di sconvenienti eventi incidentali.

Come si vede, sono molteplici i fattori che intervengono nel momento in cui si verifica un incidente riconducibile al comportamento del lavoratore; la Sicurezza Comportamentale va proprio ad indagare tutti questi fattori evidenziando come tutto ciò che viene definito “ambiente di lavoro” possa inficiare nella percezione del rischio del lavoratore.

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.