Adeguamento macchine e linee di produzione

BE:LIVE 45001
Partecipa al cambiamento

PROGETTO DI IMPLEMENTAZIONE DELLA NORMA UNI ISO 45001/2018

Placeholder

LA NORMA UNI ISO 45001/2018

La norma UNI ISO 45001 "Occupational health and safety management systems - Requirements with guidance for use" "Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro - Requisiti e guida per l'uso" è una normativa internazionale al cui interno vengono specificati i requisiti minimi per un sistema di gestione della salute e della sicurezza sul lavoro fornendo inoltre utili indicazioni sul suo utilizzo al fine di avviare buone prassi per la protezione dei lavoratori di tutte le Aziende.

La norma si applica a qualsiasi organizzazione, indipendentemente dalle dimensioni, dal settore di appartenenza o dalla natura delle sue attività ed è progettata per essere integrata nei processi di gestione già esistenti: adotta, infatti, la stessa "struttura ad alto livello" (high Level Structure - HLS) delle altre norme ISO sui sistemi di gestione che sono correlati a questa norma, ossia la UNI EN ISO 9001 (gestione della qualità) e la UNI EN ISO 14001 (gestione ambientale).


IL METODO BE:LIVE 45001




COSTRIRE IL MODELLO

Il Metodo BE:LIVE 45001 prende spunto dal conosciuto protocollo BBS (Behavior Based Safety) che partendo dal comportamento delle persone che fanno parte dell'organizzazione aziendale applica una strategia di intervento supportata dalla ricerca per migliorare i comportamenti.

Solitamente i metodi per implementare il protocollo BBS vengono applicati in maniera standardizzata, mentre il nostro Metodo BE:LIVE 45001 fornisce uno strumento altamente personalizzato per ogni azienda in modo che gli interventi e le azioni siano costruite attorno alle esigenze specifiche di ogni cliente.

Al centro di ogni progetto BE:LIVE 45001 c'è la comunicazione e la partecipazione attiva di ogni dipendente della realtà aziendale. Il fine ultimo è quello di poter conseguire la certificazione UNI ISO 45001/2018 non solo tramite la standardizzazione di un processo, ma attraverso l'ottenimento di obiettivi misurabili e soprattutto tramite l'aumento della consapevolezza e della cultura della sicurezza sul luogo di lavoro.


BE:LIVE 45001 DIVENTARE SAFETY LEADER

Il nostro Metodo BE:LIVE 45001 permette di superare la "semplice" cogenza normativa coltivando in tutta l'organizzazione aziendale i valori fondamentali di consapevolezza e cultura della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro.

In questo modo, ogni singolo attore della struttura, piccola o grande che sia, diventa un vero e proprio SAFETY LEADER in grado non solo di essere parte attiva di un processo di cambiamento comportamentale, ma un vero e proprio tassello fondamentale nella continua gestione della sicurezza organizzativa.


PARTECIPAZIONE ATTIVA, ISTRUZIONE E COMUNICAZIONE

La restituzione del quadro è l'estrema sintesi di quanto ci si aspetta emerga dagli incontri che avverranno con la direzione e con tutti i lavoratori in modo da poter identificare i 5 "pilastri" organizzativi su cui pianificare le azioni in modo da fornire sin da subito una via comunicativa visiva efficace.

Perché il Metodo BE:LIVE 45001 possa essere attuato sarà necessario un lavoro di partecipazione, istruzione e comunicazione molto importante da parte di tutta l'organizzazione:

  • Coinvolgimento della Direzione per mantenere un atteggiamento costante e positivo verso la sicurezza dell'organizzazione.
  • Campagne comunicative di sensibilizzazione sul lancio del progetto sono estremamente consigliate. La sicurezza si deve vedere in modo che tutti ne possano far parte.
  • Coinvolgimento attivo di tutti i lavoratori come driver primari per l'ottenimento della certificazione UNI ISO 45001/2018

BE:LIVE 45001, UN'ANALISI CONTINUA

Come detto il Metodo BE:LIVE 45001 è un'evoluzione personalizzata e personalizzabile della BBS dalla quale trae alcuni aspetti fondamentali di struttura e di approccio.

Il percorso che generalmente viene seguito, dopo aver individuato i 5 "pilastri" organizzativi si struttura in 5 fasi le quali, essendo l'una strettamente legata all'altra, vanno a definire un circolo virtuoso di azioni e soluzioni in continua fase di analisi.



RIDEFINIZIONE DELLA PIRAMIDE DI RISCHIO

L'attuazione e la messa in pratica del Metodo BE:LIVE 45001 porta ad una ridefi nizione della Piramide di HEINRICH conosciuta anche come Piramide degli Eventi Avversi.

Se nella classica struttura vengono collocati all'apice gli infortuni mortali a cui seguono gli incedenti, i Near Miss fi no ad arrivare alle azioni non sicure, con la riprogettazione del sistema di gestione della sicurezza tramite il Metodo BE:LIVE 45001 questi ultimi due "steps" si convertono in due tasselli di fondamentale importanza: i COMPORTAMENTI e i cosiddetti SAFETY TAG (segnalazioni di situazioni di possibile pericolo). Tutto questo grazie al coinvolgimento delle PERSONE.


PIÙ FACILE CON IL SOFTWARE RISOLVO

Mettere in pratica il Metodo BE:LIVE 45001 può sembrare complicato, soprattutto per quanto riguarda la gestione dei Safety Tags e delle Chek-list di controllo, ma grazie al supporto del software RISOLVO, la piattaforma ideata da Necsi per la gestione della salute e della sicurezza sul lavoro, tutto sarà molto più semplice ed immediato.

Con l'ausilio del modulo integrativo GE.CO. (GEstione COmportamenti) avrai la possibilità di costruire le check direttamente sui dispositivi mobile in modo da raccogliere i feedback individuando subito le possibili cause di criticità calendarizzando le azioni correttive in modo rapido ed effi cace agendo anche direttamente sul DVR rendendo il documento estremamente dinamico.



PERCHÉ SI CHIAMA BE-LIVE 45001

Abbiamo visto che la comunicazione diffusa a tutti i livelli dell'azienda è un aspetto fondamentale per la buona riuscita del progetto di miglioramento verso la certifi cazione UNI ISO 45001. Per questo motivo abbiamo voluto creare un nome che fosse quanto più esplicativo del processo di realizzazione e che al suo interno contenesse tutti i signifi cati intrinsechi del cambiamento che si vuole raggiungere:




Adottare il nostro Modello significa voler diventare parte del cambiamento. Per questo, ogni singolo dipendente e dirigente dell'Azienda deve ESSERE il cambiamento.

Il percorso verso l'ottenimento della certificazione UNI ISO 45001/2018 deve essere VISSUTO in prima persona da tutta l'Azienda. Ogni individuo deve essere consapevole che le sue azioni influenzeranno direttamente il successo o l'insuccesso del progetto

CREDERE nel cambiamento. Questo è l'aspetto più importante e deve essere messo in pratica da tutti i comparti aziendali, in particolar modo dalla Dirigenza che deve assumersi l'impegno costante per il mantenimento del progetto anche dopo l'ottenimento della certifi cazione.




SIAMO A TUA DISPOSIZIONE

Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato.

Ti daremo tutte le informazioni
di cui hai bisogno!