ALISEO NEWS, L'INFORMAZIONE TECNICA GRATUITA



EU-OSHA | Due nuovi documenti sul lavoro in ambiente virtuale e la valutazione dinamica del rischio

L’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro ha divulgato due nuovi documenti, i quali vanno ad indagare gli ambienti di lavoro virtuale e la valutazione dinamica del rischio con le conseguenze per la salute e sicurezza sul lavoro.


INAIL | Documento di analisi dei requisiti dei ponteggi di facciata

INAIL ha pubblicato sul proprio sito un documento con lo scopo di mettere a confronto e determinare le differenze tra i requisiti previsti per i ponteggi di facciata tra quanto riportato nella legislazione italiana e quanto previsto nelle norme tecniche europee UNI EN.


REACH | UE stop alle esenzioni di autorizzazione per 4 sostanze preoccupanti

Lo scorso 24 novembre è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea numero L418 il regolamento della Commissione n. 2021/2045 con il quale viene cancellato il regime di esenzione dall’obbligo di autorizzazione per l’uso di quattro sostanze chimiche ritenute estremamente preoccupanti.


ECHA | Disponibile online il webinar su notifiche antiveleni e la spiegazione di nuove modifiche e funzionalita

Tenutosi lo scorso 24 novembre il webinar ECHA dal titolo “Notifiche antiveleni: spiegazione di nuove modifiche e funzionalità” descrive in dettaglio tutte le modifiche e i miglioramenti derivanti dalla versione di ottobre 2021 del formato di notifica del centro antiveleni (PCN).


INAIL | Gli aspetti normativi e i progetti di applicazioni biotecnologiche

INAIL inizia con la presente una serie di pubblicazioni dedicate alle biotecnologie e alle diverse tematiche ad esse correlate. Con questa prima pubblicazione vengono esaminate le principali applicazioni delle biotecnologie, gli aspetti normativi e tutti i progetti INAIL relativi a questo campo di attività estremamente attuale.


EU-OSHA | Legame tra i DMS e i fattori di rischio psicosociale sul lavoro

Quando si parla di disturbi muscolo-scheletrici (DMS) tra le principali cause associate troviamo i fattori fisici, come ad esempio il mantenere per lungo tempo la posizione seduta, oppure la movimentazione manuale di carichi pesanti. EU-OSHA, all’interno della campagna “Alleggeriamo il carico”, ha messo in luce anche l’incidenza dei fattori psicosociali nell’insorgenza dei disturbi muscolo-scheletrici. Tra questi fattori psicosociali possiamo trovare una limitata autonomia e una scarsa comunicazione all’interno dei luoghi di lavoro; tali fattori vengono ben presi in esame all’interno di una rassegna della letteratura dedicata proprio al rapporto tra le problematiche psicosociali e l’insorgenza dei DMS.


INAIL | Antincendio, un focus sul Codice di prevenzione incendi

INAIL, all’interno della raccolta sulla gestione della sicurezza antincendio, ha pubblicato un nuovo approfondimento dal titolo “Focus sulla misura S.10 del Codice di prevenzione incendi - SICUREZZA DEGLI IMPIANTI TENCOLOGICI DI SERVIZIO”.


COVID | Novità per la gestione dei controlli Green Pass nelle aziende

Nella Gazzetta Ufficiale è stata pubblicata la conversione in legge (con alcune modifiche) del Decreto Legislativo n. 127 del 2021 recante “Misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione dell’ambito applicativo della certificazione verde COVID-19 e il rafforzamento del sistema di screening” all’interno del quale troviamo alcune novità, tra cui, appunto, quella sulla gestione dei controlli del Green Pass.


REACH | Restrizioni per la N,N-dimetilformammide

Con la pubblicazione del Regolamento CEE/UE n.2030/2021 nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 22 novembre, la Commissione europea ha apportato alcune modifiche al Regolamento REACH, in particolare ponendo in essere in essere una restrizione per il N,N-dimetilformammide.


SENTENZE | Infortunio durante la pausa caffè, indennizzabile o no?

Oggi trattiamo un argomento raramente affrontato quando parliamo di infortuni: quelli avvenuti durante i momenti di pausa, in particolare quelli durante la cosiddetta “pausa caffè”.