12 nov 2005

1353 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



SENTENZA | Consentita l'astensione dalla prestazione lavorativa se esiste un grave inadempimento del datore di lavoro




Cassazione civile - Sentenza, Sez. lav., 07/11/2005, n. 21479.

La Cassazione Civile ha stabilito che l'astensione dalla prestazione lavorativa conseguente ad un grave inadempimento del datore di lavoro non costituisce giusta causa di licenziamento.

Qualora ci sia una mancata adozione da parte del datore di lavoro delle misure di sicurezza a tutela dell'integrità fisica e psichica del prestatore di lavoro e qualora quest'ultimo, prima abbia informato preventivamente il datore di lavoro della necessità di adottare le misure necessarie, non è ravvisabile un motivo di licenziamento per la mancata prestazione lavorativa.

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.





Together for safety necsi group