01 dic 2023

723 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



ECHA | Le esigenze di ricerca sulle sostanze chimiche portano al nuovo rapporto sulle “Aree chiave della sfida normativa 2023”




In un recente rapporto sulle “Aree chiave della sfida normativa 2023”, L’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) ha delineato le aree in cui effettuare la ricerca volta a garantire la sicurezza delle persone e dell’ambiente di fronte alle sostanze chimiche pericolose.

Pone attenzione, inoltre, sull’importanza di sviluppare nuove tecniche per sostenere l’eliminazione della sperimentazione animale.

Con l’obiettivo di potenziare ulteriormente la sicurezza chimica dell’Unione Europea, l’ECHA riconosce che è necessario avere dati scientifici rilevanti per una regolamentazione efficace delle sostanze chimiche. Per il miglioramento della rilevanza normativa dei dati scientifici, l’Agenzia europea per le sostanze chimiche ha definito delle aree prioritarie per la ricerca:

  • Identificazione dei pericoli per gli effetti biologici critici che attualmente mancano di metodi di prova specifici e sensibili;
  • Inquinamento chimico nell’ambiente naturale;
  • Abbandono della sperimentazione sugli animali;
  • Nuove informazioni sulle sostanze chimiche.

Mike Rasenberg, direttore della valutazione dei rischi dell’ECHA, invita la comunità scientifica a unirsi e a collaborare per realizzare le ambizioni del Green Deal.

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.





Together for safety necsi group