05 apr 2005

1002 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



SENTENZA | Mancato funzionamento di un impianto di abbattimento di polveri




Sentenza n° 44924 del 19/11/2004 - Corte di Cassazione Penale - Sez. III (Parti: Bellotti).

In caso di interruzione del funzionamento di un impianto di abbattimento delle polveri, è necessario provvedere nel più breve tempo possibile al ripristino funzionale dell'impianto stesso oltre ad informare immediatamente l'autorità competente affinché disponga i necessari provvedimenti.

La mancata comunicazione entro un breve lasso temporale configura il reato previsto dall'art. 25, comma 2, DPR 203/1988, assimilandosi il difetto di tempestiva comunicazione alla inosservanza delle prescrizioni contenute nell'autorizzazione.

Al fine del configurarsi del reato di cui sopra, l'interruzione deve inoltre qualificarsi di particolare gravità, circostanza che risulta provata qualora sia tale da non consentire il rispetto dei valori limite di emissione indicati nell'autorizzazione.

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.