06 dic 2022

395 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



COVID-19 | La Commissione Europea raccomanda l'inserimento del coronavirus nell'elenco delle malattie professionali




Attraverso la Raccomandazione (UE) 2022/2337 della Commissione europea, pubblicata nella Gazzetta lo scorso 30 novembre, ha inserito la malattia legata al Covid-19 nell’elenco delle malattie professionali.

La situazione epidemiologica legata alla COVID-19 nell’UE è oggi migliorata, principalmente grazie all’ampia disponibilità di vaccini, ma rimane problematica, in particolare in considerazione di possibili nuove ondate di COVID-19 e dell’emergere di varianti del virus SARS-CoV-2, nonché dei casi di sindrome post-COVID.

In tale contesto, nella sua comunicazione «Quadro strategico dell’UE in materia di salute e sicurezza sul luogo di lavoro 2021-2027 — Sicurezza e salute sul lavoro in un mondo del lavoro in evoluzione» (il «quadro strategico dell’UE»), la Commissione ha annunciato l’aggiornamento della raccomandazione 2003/670/CE della Commissione al fine di includere la COVID-19, nell’ottica di promuovere il riconoscimento della COVID-19 come malattia professionale da parte degli Stati membri e incoraggiare la convergenza.

 

Gli Stati membri sono invitati a informare la Commissione circa le misure adottate per dar seguito alla nuova voce 408 della presente raccomandazione entro e non oltre il 31 dicembre 2023. Gli Stati membri sono invitati a informare la Commissione ogniqualvolta siano adottate nuove misure in relazione all’attuazione della presente raccomandazione.

 

Documenti disponibili:

RACCOMANDAZIONE (UE) 2022/2337 DELLA COMMISSIONE del 28 novembre 2022 sull’elenco europeo delle malattie professionali

 

 

 

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.





Together for safety necsi group