08 mar 2024

553 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



EU-OSHA | Lavoro su piattaforme digitali




In occasione della campagna “Ambienti di lavoro sani e sicuri”, l’EU-Osha (Agenzia europea per la sicurezza e salute sul lavoro) inserisce nel proprio portale uno studio approfondito riguardante il lavoro su piattaforme digitali, andando ad analizzare i vantaggi e gli svantaggi di questa modalità di lavoro.

Il lavoro sul digitale si sta sempre di più diffondendo, e può essere svolto sia online, in cui i lavoratori possono lavorare anche da casa, ma anche in loco.

Ci sono sicuramente dei vantaggi che questa tipologia di lavoro porta, ad esempio dal punto di vista dell’inclusività, in cui le persone vulnerabili ed emarginate hanno una partecipazione maggiore. Anche i migranti e i giovani vedono un maggior coinvolgimento grazie alle piattaforme digitali.

Oltre a ciò, il lavoro in forma digitale permette al lavoratore di aggiungere altre forme di lavoro o mansioni di assistenza familiare che in qualche modo possano aiutarlo ad avere competenze ed esperienze maggiori, oltre che un’altra fonte di reddito.

Ci sono, però, dei rischi che il lavoro su piattaforma digitale può comportare, tra questi quelli di tipo ergonomico causati da un prolungamento della postura statica. In aggiunta, anche la difficoltà di definire una linea marcata tra la vita professionale e privata possono causare problemi, tra i quali l’ansia e lo stress.

Tra le iniziative che sono indirizzate a un lavoro sicuro e dignitoso nell’era digitale è la Carta di Bologna dei diritti fondamentali del lavoro digitale, redatta con l’obiettivo di tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori che operano su piattaforme nel contesto urbano, come i riders.

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.





Together for safety necsi group