11 mar 2019

340 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



INAIL | Uso in sicurezza dei prodotti fitosanitari - schede tecnico-informative




Questo mese è stata resa disponibile sul sito dell'INAIL un'utile pubblicazione dal titolo "Uso in sicurezza dei prodotti fitosanitari - schede tecnico-informative.

L'opuscolo porta alla luce diversi aspetti dell'uso di questo tipo di prodotti e le loro conseguenze per la salute degli operatori agricoli, dei consumatori, dell'ambiente e della biodiversità.

Utilizzabile sia come ausilio per la realizzazione dei percorsi di formazione sia come strumento informativo e compendio sintetico degli adempimenti legislativi, il testo si struttura in schede monotematiche dedicate alle principali fasi di impiego dei prodotti fitosanitari le quali, integrate da sezioni relative agli aspetti chimici dell'uso di questi prodotti, si completano con l'analisi della tutela dell'ambiente tramite l'impiego di metodologie agronomiche alternative.

 

Riportiamo il primo paragrafo del compendio che è consultabile e scaricabile cliccando qui.

 

I Prodotti Fitosanitari o Agrofarmaci:

"Il Decreto legislativo 150/2012 definisce i prodotti fitosanitari come:

Prodotti, nella forma in cui sono forniti all’utilizzatore, contenenti o costituiti da sostanze attive, antidoti agronomici o sinergizzanti, destinati ad uno dei seguenti impieghi:

• proteggere le piante dagli organismi dannosi: parassiti (insetti e acari), patogeni (batteri, virus,

funghi), erbe infestanti;

• conservare i prodotti vegetali;

• eliminare piante infestanti o parte di esse (erbicidi o diserbanti);

• influenzare lo sviluppo delle piante coltivate (alleganti, anticascolanti, ecc.)"

 

I prodotti fitosanitari sono costituiti da:

• Sostanze attive: elementi chimici o loro composti, compresi microrganismi, virus, che agiscono su organismi nocivi (funghi, batteri, virus, insetti,

acari) o su vegetali infestanti (piante, semi);

• Coformulanti: sostanze inerti e diluenti utilizzati per ridurre la concentrazione della sostanza attiva;

• Coadiuvanti: sostanze o preparati costituiti da coformulanti che facilitano la distribuzione e

l’assorbimento del principio attivo (con funzione di: emulsionanti, antideriva, ecc.).

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.