17 apr 2018

396 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



Gli effetti benefici del REACH sul cervello




Il REACH è un documento della Comunità europea di fondamentale importanza per la protezione delle persone e dell’ambiente contro gli effetti dannosi delle sostanze chimiche pericolose.

A più di 10 anni dall’entrata in vigore del Regolamento 1907/2006 sono evidenti degli effetti benefici sulla salute dell’uomo derivanti dalle varie restrizioni in campo chimico.

In particolare, oggi proponiamo un’interessante infografica realizzata da ECHA (Agenzia europea per le sostanze chimiche) che evidenzia come, prima dell’entrata in vigore del REACH, il Piombo, sostanza altamente cancerogena, fosse largamente utilizzato anche in articoli di gioielleria e altri prodotti che, facilmente, i bambini avvicinavano alla bocca.

Grazie al REACH, che appunto impedisce l’utilizzo del Piombo all’interno dei suddetti prodotti, circa 13 milioni di bambini di età inferiore ai 3 anni ha subito una minore – e significativa – esposizione al piombo.

Quali effetti benefici?

Il Piombo è un metallo molto velenoso che può danneggiare seriamente il sistema nervoso, in particolare quello dei bambini, causandone malattie al cervello riducendone lo sviluppo e al sangue. Proprio grazie al REACH si è riscontrato un aumento del QI (quoziente intellettivo) negli esseri umani in età prescolare.

Non di meno, dall’introduzione del Regolamento 1907/2006, si è riscontrato un risparmio di oltre 42 milioni di euro nell’Unione Europea.

Meno Piombo, più cervello - ECHA

 

 

 

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.