20 giu 2014

2235 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



Sicurezza delle macchine: norme più semplici da adottare grazie a due software INAIL




Realizzati dall'INAIL due software per informatizzare alcune prescrizioni normative riguardanti la sicurezza delle macchine, al fine di renderne più semplice ed efficiente l'applicazione delle norme per il calcolo delle distanze di sicurezza. 

I due applicativi sono stati realizzati con la collaborazione di Federmacchine, Cei e Uni e saranno rilasciati per l'utenza a breve, sia in italiano che in inglese.

 Riguardano in particolare le prescrizioni dalle norme "Uni En 13857:2008 Sicurezza del macchinario - Distanze di sicurezza per impedire il raggiungimento di zone pericolose con gli arti superiori e inferiori, e Uni En 13855:2010 Sicurezza del macchinario - Posizionamento dei dispositivi di protezione in funzione delle velocità di avvicinamento di parti del corpo", che  rappresentano le principali norme di riferimento per il calcolo delle distanze di sicurezza dalle zone pericolose del macchinario 

Saranno utili a fabbricanti, progettisti, fornitori, installatori e datori di lavoro per la determinazione delle distanze di sicurezza dalle parti pericolose delle macchine e, di conseguenza, il corretto posizionamento di ripari e sistemi di protezione immateriali. 

La scelta delle prescrizioni normative da informatizzare è stata guidata dall'analisi dei risultati dell'attività di accertamento, svolta dall'INAIL, della conformità di macchine e attrezzature di lavoro ai requisiti di sicurezza e salute: il rischio meccanico, ovvero il rischio di entrare in contatto con le parti pericolose delle macchine, rappresenta oltre il 50% delle non conformità accertate. [Articolo tratto dal sito www.inail.it]

 

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.





Together for safety necsi group