21 mag 2019

880 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



SENTENZE | Il problema dei falsi attestati di formazione




La formazione aziendale relativa a salute e sicurezza è uno degli aspetti fondamentali nella gestione del personale. Una recente sentenza della Corte di Cassazione, in particolare la Sez.VII, 17 aprile 2019 n.16715, ci informa sul problema dei falsi attestati di formazione.

Il datore di lavoro di un’azienda è stato reputato colpevole per violazioni contravvenzionali in materia di salute e sicurezza tra le quali si evidenziavano anche violazioni della norma che regola informazione, formazione e addestramento.

Tali violazioni sono state accertate in seguito dell’infortunio di un lavoratore attivo su un cantiera per la poso di cavi in fibra ottica.

Il dipendente risultava privo di un’adatta formazione per lo svolgimento dell’attività pericolosa (sollevamento con gru). Tra l’altro, il coordinatore per la sicurezza, non era stato in grado di fornire la completa documentazione da cui si evinceva che il lavoratore infortunato e un altro collega non erano mai stati presenti agli eventi formativi organizzati dalla società.

Il documento successivamente presentato era relativo ad una formazione successiva alla data dell’infortunio, ma riportava una data precedente al fatto risultando quindi chiaramente contraffatto (sia perché la data riportata era addirittura precedente all’assunzione dell’infortunato, sia perché il Codice Fiscale riportato risultava diverso da quello del lavoratore in questione).

“[…] l'attività di formazione del personale sul cantiere non fosse stata curata bene è desunta logicamente dal giudice con riferimento alla posizione del lavoratore, al punto tale che la stessa società di cui l'imputato è legale rappresentante giunse a formare un documento falso che ne attestava la formazione, falsità corroborata non solo dall'anteriorità della data in cui la formazione sarebbe avvenuta rispetto alla data dell'assunzione, ma soprattutto dagli accertamenti svolti presso la società di formazione che avevano consentito di appurare che il cronologico esistente sull'attestato riguardasse in realtà un lavoratore diverso.”

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.