22 mar 2024

460 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



INL | Contratti di lavoro nei luoghi confinati e ambienti sospetti di inquinamento




Con la nota dell’Ispettorato nazionale del lavoro (INL) del 7 marzo 2024, n. 1937, si chiarisce che secondo il D.P.R. n. 177/2011, nell’ambito dei luoghi confinati e ambienti sospetti di inquinamento, solo i contratti di lavoro “atipici” sono soggetti a certificazione ai sensi del Titolo VII, Capo I del D.Lgs. n. 276/2003, riguardante la certificazione dei contratti di lavoro.

I contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato non rientrano in questo obbligo di certificazione.

Questo chiarimento è stato fornito in risposta alla precedente nota ministeriale protocollata n. 694 del 24 gennaio, che ha proposto un’interpretazione letterale del D.P.R. 177 per evitare sovraccarichi di lavoro alle Commissioni di certificazione e possibili contenziosi.

L’INL ha suggerito la necessità di modificare il D.P.R. n. 177/2011 per evitare ambiguità interpretative.

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.





Together for safety necsi group