18 giu 2005

1120 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



Tutela della salute negli ambienti di lavoro: modifiche della Comunitaria 2004 al d.lgs. n 626/1994




Rif. art. 29 della legge n. 62/2005 - legge comunitaria 2004, in vigore dal 12/5/2005 In seguito alla condanna emanata dallâ??Unione europea nei confronti del nostro Paese riguardo la mancata adozione delle disposizioni legislative necessarie per recepire alcuni requisiti minimi vincolanti della direttiva del Consiglio 89/655/CEE, la legge Comunitaria 2004 ha introdotto alcune modifiche allâ??art. 36 (Disposizioni concernenti le attrezzature di lavoro) ed allâ??allegato XV (Prescrizioni supplementari applicabili alle attrezzature di lavoro specifiche) del d.lgs. n. 626/1994. Tali modifiche allâ??art. 36 del d.lgs. n. 626/1992 prevedono che:
  • il datore di lavoro deve adeguare, entro 6 mesi dallâ??entrata in vigore della legge n. 62/2005 (cioè entro il 12/11/2005), ai requisiti di cui al paragrafo 2-bis dell'allegato XV (introdotto dal comma 2 dellâ??art. 29 della legge n. 62/2005) le attrezzature di lavoro già messe a disposizione dei lavoratori alla data del 31 dicembre 1996 e non soggette a norme nazionali di attuazione di direttive comunitarie concernenti requisiti di sicurezza di carattere costruttivo;
  • fino a quando non siano completati gli adeguamenti richiesti il datore di lavoro adotta misure alternative che garantiscano un livello di sicurezza equivalente;
  • le modifiche apportate alle macchine (come definite all'art. 1, comma 2, del regolamento di cui al d.P.R. 24/7/1996, n. 459) a seguito dell'applicazione delle disposizioni indicate al primo punto, non configurano immissione sul mercato ai sensi dell'art. 1, comma 3, secondo periodo, del predetto regolamento.
  • Aggiungi un commento alla notizia





    CONTATTACI


    Chiamaci allo 0424 38 26 38
    o compila il box a lato, ti daremo tutte le
    informazioni di cui hai bisogno.