28 set 2004

1435 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



Scadenze del mese di ottobre 2004




Si riportano le principali scadenze aziendali riguardanti il periodo dal 1° al 31 ottobre 2004.

11 Ottobre

  • Lavoro domestico: versare all'INPS a mezzo apposito bollettino di c/c postale i contributi per i lavoratori domestici relativi al trimestre luglio, agosto, settembre

15 Ottobre

  • Imposte di fabbricazione: alcoli metilico, propilico e isopropilico Entro oggi deve essere trasmessa al competente UTF copia del registro di carico e scarico degli alcoli metilico, propilico e isopropilico per la produzione, commercializzazione e utilizzazione dei prodotti in questione nel mese precedente

18 Ottobre

  • IVA: i contribuenti mensili devono procedere alla liquidazione relativa al mese precedente ed effettuare l'eventuale versamento se superiore a Euro 25,82. Avvertenza: I contribuenti mensili che affidano a terzi la tenuta della contabilità possono liquidare l'imposta sulla base delle annotazioni relative al secondo mese precedente, anziché al mese precedente
  • IRPEF: scade il termine per il versamento delle ritenute operate il mese precedente su:
    • redditi di lavoro dipendente e assimilati;
    • borse di studio, assegni, premi o sussidi per fini di studio o di addestramento professionale;
    • redditi di lavoro autonomo;
    • redditi derivanti da utilizzazione di marchi ed opere dell'ingegno;
    • compensi da rapporti di collaborazione coordinata e continuativa;
    • provvigioni inerenti a rapporti di commissione, agenzia, mediazione e rappresentanza di commercio;
    • indennità per cessazione di rapporti di agenzia e di collaborazione coordinata e continuativa;
    • premi da manifestazioni a premi.
  • IRPEF: scade il termine per versare l'addizionale regionale (codice 3802) e l'addizionale comunale (codice 3816), trattenute nel mese precedente ai dipendenti cessati dal rapporto di lavoro. Scade, inoltre, il termine per versare la rata delle medesime addizionali, trattenuta nel mese precedente
  • Dividendi: scade il termine per versare le ritenute operate sugli utili corrisposti nel trimestre solare precedente
  • Accise: scade il termine entro cui effettuare il versamento delle accise sui prodotti immessi in consumo nel mese precedente
  • INPS: versare all'INPS i contributi relativi al mese di settembre in base alle denunce di mod. DM 10/2, e le contribuzioni (10%-15% e 17,80%) dovute dai committenti per i compensi pagati agli amministratori e agli altri lavoratori parasubordinati sempre nel mese di settembre.

20 Ottobre

  • IVA: scade il termine per la presentazione agli uffici doganali degli elenchi mensili Intrastat, per le cessioni e gli acquisti effettuati nei confronti dei soggetti passivi d'imposta in altri Stati membri della U.E., nonchè per le cessioni effettuate nei confronti degli operatori economici di San Marino
  • Dirigenti: versare al PREVINDAI i contributi relativi al trimestre luglio - agosto - settembre per i dirigenti di aziende industriali

29 Ottobre

  • Ires: opzione per il Consolidato nazionale Le società controllanti e controllate, in presenza delle condizioni richieste, esercitano, per la prima volta, l'opzione irrevocabile per la tassazione di gruppo, secondo le regole del Consolidato nazionale (a regime, l'opzione si effettuerà entro il sesto mese del primo dei tre esercizi di applicazione dell'istituto)
  • IVA: entro il mese successivo al trimestre di riferimento, si presenta all'Ufficio unico delle entrate l'istanza di rimborso del credito IVA infrannuale (il provvedimento di approvazione, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, consente l'utilizzo del nuovo Modello ufficiale per la richiesta di rimborso o per l'utilizzo in compensazione del credito IVA trimestrale)
  • IVA: entro il mese successivo al trimestre di riferimento, i contribuenti, sia mensili sia trimestrali (Art.2, Dpr n.126/2003), che, in luogo del rimborso, intendono utilizzare in compensazione il credito Iva infrannuale, presentano all'Ufficio unico delle entrate, una dichiarazione in forma libera contenente i dati richiesti per l'istanza di rimborso (il provvedimento di approvazione, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, consente l'utilizzo del nuovo Modello ufficiale per la richiesta di rimborso o per l'utilizzo in compensazione del credito IVA trimestrale).

30 Ottobre

  • INPS: inviare all'INPS la denuncia contributiva relativa al mese di settembre (modello DM 10/2) per il tramite di internet (trasmissione telematica)

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.





Together for safety necsi group