31 ago 2004

1430 visite


Iscriviti alla Newsletter Aliseo


Rimani aggiornato sulle ultime novità!


ISCRIVITI QUI



Un decreto per il recupero di rifiuti non pericolosi




E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 180 del 3/8/2004 il decreto ministeriale 27 luglio 2004 che integra, aggiungendo una nuova tipologia di rifiuto, il d.m. 5/2/1998 relativo al recupero in regime semplificato di rifiuti non pericolosi.

L'art. 1 del nuovo provvedimento aggiunge la seguente voce 13.18. bis, al suballegato 1 dell'allegato 1 del d.m. 5/2/1998:

  • 13.18.bis. Tipologia: polveri di ossidi di ferro fuori specifica [010308].
  • 13.18.bis1. Provenienza: processo di arrostimento del minerale noto come pirite o solfuro di ferro per la produzione di acido solforico e ossido di ferro, deposito anche presso stabilimenti di produzione dismessi
  • 13.18.bis2. Attività di recupero: messa in riserva ed utilizzo diretto per la produzione di materia prima secondaria per cementifici [R13].
  • 13.18.bis3.Caratteristiche delle materie prime e/o dei prodotti ottenuti: cenere di pirite: ossidi di ferro artificiali in forma solida granulata delle dimensioni di 0-6 mm contenenti FE2O3 60-100%; SiO2 5-15%; Al2O3 0,5-1,5%; CaO 5-10%; MgO 0,5-2%; S 3-6%; As < 0,09% quale additivo apportatore di ferro per la produzione di cemento conforme alla normativa UNI EN 197/1.

Aggiungi un commento alla notizia





CONTATTACI


Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato, ti daremo tutte le
informazioni di cui hai bisogno.