07 feb 2018

518 visite


Iscriviti QUI
ad Aliseo News


La newsletter tecnica
GRATUITA
su salute e sicurezza
nei luoghi di lavoro

ISCRIZIONE



CEI EN 60079-10-2: aggiornata la norma sulla classificazione dei luoghi con pericolo di esplosione (Atex polveri)




Dal prossimo 20 febbraio la norma CEI EN 60079-10-2  "Atmosfere esplosive – Parte 10-2: Classificazione dei luoghi – Atmosfere esplosive per la presenza di polveri combustibili" sostituirà completamente l'attuale CEI EN 60079-10-2:2010-01". Le modifiche principali riguardano l'estensione di alcuni articoli.

 

La norma tratta dell’identificazione e della classificazione dei luoghi dove sono presenti atmosfere esplosive dovute a polvere e strati di polvere combustibile, onde consentire un’adeguata valutazione delle sorgenti di accensione presenti in detti luoghi.

I principi di questa norma possono anche essere seguiti nei casi in cui fibre combustibili o residui volanti combustibili possono causare un pericolo. Questa nuova edizione della norma sostituisce completamente la CEI EN 60079-10-2:2010-01, che rimane applicabile fino al 20 febbraio 2018.
 

Cosa cambia rispetto alla precedente edizione della norma

La nuova norma non introduce modifiche tecniche rilevanti, ma è importante comunque evidenziare le modifiche principali in merito all'ESTENSIONE di alcuni articoli:

Articolo 4.1

  • Aggiunta la densità e la concentrazione della nube di polvere tra i paramenti da considerare per una emissione
  • Modificato il testo per la necessità di annotare sui disegni di classificazione, il livello di protezione richiesto (EPL)
  • Note 1 e 3 modificate nel testo normativo

Articolo 4.2 a)

  • Aggiunto il riferimento alla IEC 80079-20-2

Articolo 4.3

  • Aggiunta la sezione relativa alle competenze del personale

Articolo 7

  • Aggiunto capoverso relativo agli strati di polvere che sollevati danno origine ad una nube

Articolo 8.1

  • Aggiunti i livelli di protezione delle apparecchiature (EPL) nell'elenco della documentazione
  • Aggiunta nota per avvertire sulla variabilità dei dati caratteristici delle polveri delle Pubblicazioni

 

>> Dalla gestione del rischio esplosione all'adeguamento di macchine e impianti in zone ATEX: scopri il nostro percorso per l'analisi, la gestione e l'adeguamento delle aree con pericolo esplosione.

 

Aggiungi un commento alla notizia





SIAMO A TUA DISPOSIZIONE

Chiamaci allo 0424 38 26 38
o compila il box a lato.

Ti daremo tutte le informazioni
di cui hai bisogno!