Ambienti sospetti di inquinamento
o spazi confinati


IDENTIFICARE GLI SPAZI, VALUTARE I RISCHI,
LAVORARE IN SICUREZZA

A qualche anno dall'entrata in vigore del Decreto del Presidente della Repubblica 14 settembre 2011, n. 177 "Regolamento recante norme per la qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi operanti in ambienti sospetti di inquinamento o confinati", accadono ancora diversi infortuni significativi durante lo svolgimento di attività lavorative all'interno di cisterne, serbatoi, fosse, vasche, gallerie, tubazioni etc…

Tra le cause di questi infortuni vi è ancora la scarsa consapevolezza dei rischi presenti negli ambienti confinati sia da parte dei lavoratori che da parte dei datori di lavoro e la carenza delle necessarie misure di prevenzione e protezione.

Il nostro obiettivo è quello di dare alle aziende gli strumenti necessari per identificare correttamente gli spazi confinati (mappatura), valutare i rischi e individuare le misure di prevenzione e protezione che i lavoratori devono adottare per operare in sicurezza.

HO GESTITO GLI SPAZI CONFINATI NELLA MIA AZIENDA?

Identificazione spazi confinati

  • Nella mia azienda ci sono spazi confinati?
  • Chi opera all'interno di spazi confinati?

Valutazione dei rischi (DVR)

  • Sono stati valutati tutti i rischi (art. 28 D.Lgs. 81/08)?
  • Sono state individuate le misure di prevenzione e protezione per garantire l'operatività in sicurezza dei lavoratori?

Rischi specifici (classificazione ATEX, chimico, elettrico, …)

  • Le "valutazioni del rischio" specifiche prendono in considerazione anche questi siti e le attività lavorative messe in atto all'interno degli stessi?

Formazione, informazione e addestramento

  • Il PIANO FORMATIVO tiene in considerazione questo rischio?

Sorveglianza sanitaria

  • I lavoratori che operano all'interno di questi siti sono «idonei»

Lavori in appalto

  • Applicabilità DPR 177/11
  • Verifica idoneità tecnico-professionale (DPR 177/11)
  • Coordinamento (PSC, DUVRI)

Gestione emergenze

  • Applicabilità DPR 177/11
  • Piano gestione emergenze, è completo?
  • Simulazione gestione emergenza

CONTATTACI PER INFORMAZIONI E PREVENTIVI GRATUITI

Compila i campi di seguito

  • Necsi rispetta la privacy. In qualsiasi momento sarà possibile chiedere la cancellazione delle informazioni che ti riguardano memorizzate nei nostri database. Il sottoscritto dichiara di essere a conoscenza dei diritti riconosciuti dall'Art.13 della Legge 675/1996 e successivo D. Lgs. N. 196/2003 sulla tutela dei dati personali e acconsente espressamente e liberamente al trattamento dei dati personali che lo riguardano. Per maggiori informazioni, vai a Privacy.

    Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy (*)


Per informazioni
e per preventivi gratuiti

CONTATTACI

CLICCA QUI