ALISEO NEWS, L'INFORMAZIONE TECNICA GRATUITA



SENTENZE | n.37148/2019 il comportamento abnorme del lavoratore

Nelle Sentenze relative ad infortuni sul lavoro, molte volte, si sente parlare di “comportamento abnorme del lavoratore” come motivazione di ricorso da parte dell'imputato. È importante fare sempre più luce su questo importate concetto e per questo motivo, oggi, proponiamo la sentenza numero 37148 dello scorso settembre nella quale la Corte di Cassazione precisa, una volta di più, le caratteristiche che fanno del comportamento di un lavoratore un comportamento abnorme e quindi va a “sollevare” i soggetti preposti all'applicazione delle misure di prevenzione dalla possibilità di controllo.


INAIL | Gli effetti di alcol, droghe e farmaci sul driver

Esistono lavoratori che passano la maggior parte del tempo dietro una scrivania, altri che fanno dei cantieri il loro luogo usuale di lavoro, altri, invece, passano la maggior parte del tempo lavorativo al volante. Questi lavoratori, la maggior parte dei quali agenti di commercio, hanno la necessità di percorrere lunghi tratti in automobile per incontrare i propri clienti ed è necessario che questi prestino sempre la massima attenzione durante tutte le fasi di guida per evitare incidenti.


DDL SICUREZZA | Istituzione di una Commissione di inchiesta

È stato presentato al Senato della Repubblica Italiana un Disegno di Legge relativo alla proposta per l’istituzione di un Commissione parlamentare di inchiesta sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.


PSICOLOGIA E SICUREZZA | L'importanza della Sicurezza Comportamentale

La maggior parte degli infortuni sui luoghi di lavoro sono dovuti ad attività non consone e, generalmente, pericolose. Queste attività pericolose vengono svolte direttamente dai lavoratori i quali, per svariati motivi, compiono delle azioni che portano inevitabilmente ad infortuni di viaria entità e gravità.


INAIL | Cambiano i vertici dell'Istituto

Passaggio di consegne alla presidenza dell’Istituto INAIL con il decreto emanato da Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, Ministero dell’Economia e delle Finanze che attribuisce a Franco Bettoni la direzione politico-amministrativa deIl’Istituto.


SENTENZE | 41894/2019 sugli incidenti alla guida di mezzi da lavoro

Nella Sentenza in esame odierno si parla degli incidenti che avvengono nei luoghi di lavoro dove l'interessato si trova alla guida di un mezzo di locomozione o di lavoro.


INCENDI | Novità del Codice di Prevenzione Incendi

A breve verrà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana un nuovo Decreto Ministeriale che va a sostituire in toto l'Allegato Tecnico del D.M. 03-08-2015 dal titolo “Approvazione di norme tecniche di prevenzioni incendi, ai sensi dell'articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n.139”, ai più noto come “Codice di prevenzione incendi”.


UNI | La nuova UNI EN ISO 20607:2019 sulla sicurezza dei macchinari

È entrata in vigore lo scorso 24 ottobre 2019 la nuova normativa UNI EN ISO 20607:2019 dal titolo “Sicurezza del macchinario – Manuale di Istruzioni – Principi generali di redazione."


INAIL | In “PLUS” un approfondimento sulle nuove tariffe INAIL

Il Ministero del Lavoro e il Mise hanno pubblicato online il secondo numero del magazine multimediale “Plus! L'Italia che cresce” dedicato ai temi dell'innovazione, degli investimenti, del lavoro e del welfare, del fisco, dell'energia e dell'ambiente.


SENTENZE | 25401/2019 Sulla natura di DPI degli indumenti

Non sempre vi è chiarezza sulla corretta determinazione di un Dispositivo di Protezione Individuale. Nella Sentenza della Corte di Cassazione che riportiamo oggi, la numero 25401 del 9 ottobre 2019, vediamo come indumenti aventi funzione di protezione dei lavoratori debbano essere considerati DPI e, in quanto tali, rientrano nella sfera degli obblighi di fornitura e mantenimento in stato di efficienza da parte del Datore di Lavoro.