ALISEO NEWS, L'INFORMAZIONE TECNICA GRATUITA



INAIL | La manutenzione per la sicurezza sul lavoro e la sicurezza nella manutenzione

Proponiamo oggi un importante documento redatto dall'Istituto INAIL che ha come fine quello di aiutare a valutare le attività di manutenzione durante la valutazione dei rischi.


INAIL | Riduzione del tasso medio per la prevenzione - nuovo modello online

INAIL rende noto che nel proprio portale è disponibile il modello OT23, che sostituisce il precedente OT24, utilizzabile dalle aziende fino al 29 febbraio 2020. Tra le novità, gli interventi migliorativi per il reinserimento lavorativo degli infortunati da lavoro e l’inclusione dell’adozione delle prassi di riferimento, validate nel 2018, per imprese del settore edilizio e per le micro e piccole imprese artigiane.


SENTENZE | n 27787 giugno 2019 – Sull'obbligo del datore di lavoro di vigilanza del rispetto delle direttive

Tra gli obblighi del datore di lavoro, oltre al predisporre le idonee misure di sicurezza e d impartire le direttive da seguire, troviamo quello forse ancora più importante di controllo costante del rispetto delle direttive stesse da parte dei lavoratori.


InforMO | Approfondimento sugli infortuni mortali da ribaltamento dei mezzi

Proseguiamo con gli approfondimenti messi a disposizione da INAIL sugli infortuni mortali in specifici settori di lavoro. In particolare, oggi proponiamo la scheda dal titolo: “Il ribaltamento dei mezzi” nella quale viene presa in esame la statistica relativa alla distribuzione degli infortuni di tipo mortale legati a questa particolare causa che risulta, tra l'altro, essere proprio una delle principali cause di morte sul posto di lavoro.


SENTENZE | n-30991 07/19 Sui rapporti subordinati tra datore di lavoro e lavoratore di ditta esterna

Proponiamo oggi un’interessante sentenza della Corte di Cassazione, la Numero 30991 del Luglio 2019 relativa ai rapporti subordinati tra datore di lavoro e lavoratore.


InforMO | Approfondimenti sugli infortuni mortali da contatto elettrico diretto

Proseguiamo anche oggi con gli approfondimenti messi a disposizione da INAIL sugli infortuni mortali in specifici settori di lavoro. In particolare, proponiamo oggi la scheda dal titolo: “Il Contatto Elettrico Diretto” nella quale viene presa in esame la statistica relativa alla distribuzione degli infortuni mortali avvenuti per questa particolare causa, ossia quando il soggetto viene a contatto con una parte dell'impianto normalmente in tensione, ad esempio un cavo elettrico coperto o un morsetto.


INTERPELLI | n-5/2019 sulla validità dei corsi di aggiornamento

“validità dei corsi di aggiornamento erogati secondo le regole del decreto interministeriale 4 marzo 2013, recante criteri generali di sicurezza relativi alle procedure di revisione, integrazione e apposizione di segnaletica stradale destinata ad attività lavorative in presenza di traffico veicolare, recentemente abrogato a seguito dell'entrata in vigore (15 marzo 2019) del decreto interministeriale 22 gennaio 2019”


INAIL | Focus su misure del codice di prevenzione incendi

L'istituto INAIL ha messo a disposizione un importante documento della “Collana RICERCHE” dal titolo “Focus sulle misure S.6, S.7 e S.8 del Codice di prevenzione incendi: Controllo dell'incendio, Rivelazione ed allarme, Controllo di fumi e calore”.


SENTENZE | n. 29545 07/19 Sulla delega degli obblighi di prevenzione e sorveglianza

Presentiamo una sentenza, la numero 29545 del Luglio 2019, nella quale la Corte Suprema emana sentenza definitiva riguardo alla mancanza di delega con atto valido e, più in generale riguardo un infortunio occorso ad un lavoratore nell’atto dell’utilizzo di un utensile da taglio.


InforMO | Approfondimenti sugli infortuni mortali negli ambienti confinati

Continuiamo oggi la disamina delle schede messe a disposizione da INAIL che analizzano le principali modalità di accadimento degli infortuni mortali suddivisi per aree, dinamiche e fattori di rischio. Nell’edizione odierna vi proponiamo la scheda dedicata agli infortuni mortali negli ambienti confinati o sospetti di inquinamento.